Natrice tassellata © Andrea Persico

Distribuzione, habitat e protezione della Natrice tassellata in Ticino

La Natrice o Biscia tassellata (Natrix tessellata) è un serpente che vive lungo le rive di laghi, stagni o corsi d'acqua dallo scorrimento lento, nutrendosi essenzialmente di pesce. È considerato uno dei rettili più minacciati della Svizzera. Il suo areale di distribuzione nel nostro paese è molto circoscritto, dato che le uniche popolazioni autoctone si trovano in Ticino e in alcune valli meridionali dei Grigioni.

Gli habitat di questa specie sono in progressivo declino a causa delle alterazioni dei corsi d'acqua, come ad esempio sbarramenti, argini in muratura, dragaggi, bonifiche, correzioni dell'alveo, modificazioni del regime idrico, ecc. Per questi motivi, lo statuto della Natrice tassellata nella Lista Rossa dei Rettili in Svizzera è di "fortemente minacciata". La Strategia del Cantone Ticino per lo studio e la protezione degli anfibi e dei rettili ha inserito la tutela della Natrice tassellata tra gli obiettivi prioritari.

Distribuzione della specie in Ticino

Natrice tassellata Marco Nembrini
Natrice tassellata

La Natrice tassellata predilige le acque ferme e i corsi d'acqua dallo scorrimento lento nelle zone di bassa altitudine, e raramente la si rinviene sopra i 500 msm. In Ticino la specie si trova soprattutto lungo le rive dei laghi Ceresio e Verbano, nel piano di Magadino, nella pianura del Vedeggio e nelle valli maggiori. In Leventina, essa risale lungo il corso del fiume Ticino fin quasi a Faido, mentre la popolazione ticinese più settentrionale è stata finora segnalata nella Valle di Blenio lungo il Brenno, nei dintorni di Olivone, a ben 880 msm.

Descrizione del progetto

Natrice tassellata Marco Nembrini
Natrice tassellata

Questo progetto, svolto con il patrocinio del Museo Cantonale di Storia Naturale (MCSN), in collaborazione con il Centro di Coordinamento per la Protezione di Anfibi e Rettili della Svizzera (KARCH), ha avuto come obiettivo generale la messa a punto di un programma di protezione delle popolazioni ticinesi di Natrice tassellata.

Risultati

Grazie a questo studio è stato possibile:

  • verificare la presenza/assenza in siti dove, a dispetto di segnalazioni recenti, si sospettava un importante declino della specie
  • identificare i siti favorevoli non menzionati nell'Inventario degli spazi vitali per rettili
  • identificare i siti prioritari dal punto di vista di una strategia di protezione
  • definire una strategia di protezione per la specie

Il progetto è stato finanziato da enti pubblici e privati tra cui anche Pro Natura Ticino. 

Autori del progetto: Alberto Conelli e Marco Nembrini

Potrebbe anche interessarti

Prog­et­ti

Uno dei quattro pilastri di Pro Natura è la protezione…

Pagina panoramica

Le formiche: domande e risposte

Il mondo delle formiche è affascinante e fa sorgere…

Articolo

Pip­istrel­li

I pipistrelli sono animali dotati di numerose caratteristiche…

Articolo